Sette di novembre

Vorrei fare una precisazione.
Sono consapevole che negli ultimi mesi, molti miei post sono tra i più astrusi, meno chiari e forse meno godibili che io abbia mai scritto, in questo e negli altri blog che ho aperto e chiuso in questi sette anni.
Una regola generale d’orientamento: se leggete un post che considerate astruso, l’ho scritto sotto effetto di alcool. Quando bevo, mi sento libero di scrivere senza particolari freni inibitori: c’è poi da dire che con i freni inibitori, perdo anche parte del mio senso critico, e da lì partono i problemi di chiarezza e godibilità dei post.

In parte mi sento di chiedere scusa ai lettori, quelle decine di adorabili avventori anonimi che leggono le mie merdate per non so quale ragione. Vi voglio bene, anche se foste due o uno solo vi vorrei bene allo stesso modo. Non perchè vi debba qualcosa, ma proprio perchè non vi devo niente, scrivo cose talvolta astruse e sconclusionate e voi tornate, scemi più di me. Chapeau a voi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...