Appello Per la Barba in Costituzione

Maschi!
Giovani virgulti dall’età superiore ai vent’anni qual’io sono!
ASCOLTATE!

In questo momento di verace abbattimento nei confronti delle fondamentali istituzioni prescritte dalla nostra Carta Fondamentale, quel che serve affinchè la credibilità torni alta è una serie di sagge decisioni da chi detiene le rédini del potere.

Una folta minoranza della popolazione maschile ultraventenne si abbatte, si strugge e si dispera, poichè oltre i torti delle istituzioni, si aggiungono all’abbattimento dell’umore, i torti di Madre Natura nostra creatrice e disegnatrice.

Quel che manca a Madre Natura, parecchi filosofi dei nostri tempi e di tempi andati dicono e hanno detto, deve essere rimpolpato, incrementato, complementato dall’azione dello Stato.

Quel che voglio io insieme a una massa di uomini in giovane età, è l’orgoglio maschile.

Che la BARBA sia iscritta tra i Diritti Fondamentali Costituzionali!

Vogliamo guardarci allo specchio senza doverci radere per carenza di pelo!
Vogliamo tastarci le guance con la soddisfazione di sentire non più viva pelle, ma ruvido e folto villo!
Vogliamo che l’amata nostra ci ammiri e ci paragoni ai nostri beniamini Ollivudiani quali Ciano Cònneri, Mello Ghibsòni, Arrisone Fordi e, sopra tutti, Giorgio Clùnici.

Che il Parlamento smetta di gingillarsi con tasse, costo del lavoro, precarietà, crisi economiche!
Un’Italia foltamente villosa, è un’Italia che rinasce nella sua mascolinità! 
L’Uomo Villoso, secondo recenti studi, ha più forza fisica, è più prestante, ha più Appello Sessuale e, sicuramente, richiama antiche origini: il Divino Marco Aurelio era di barba dotato, ed è diventato Imperatore della Roma Antica e conquistatrice del Mondo!

 

Giuseppe Stalin vinse su Hitler perchè dotato di Baffi più folti!
Guardate la fine di Napoleone: nessuno con la Barba è mai stato esiliato all’Elba!

 

Costituzionalisti, ascoltate l’appello di chi soffre la visione di pelurie ridicole che sanno tanto ancora di pubertà: la Barba è un diritto inalienabile dell’Uomo che vuole vivere una vita sana e felice.
Schiavitù abolita, libertà individuali garantite da Costituzioni e Trattati internazionali: manca solo l’ultimo passo.

Coraggio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.