Il rispetto per questo genere di cose

Per rispetto a quello che ognuno di noi ha vissuto in quei momenti, non dovrebbe esserci la rincorsa al “mi piace” con degli stati su “un anno fa”, ma un rispettoso, intelligente, silenzio. Radunare ognuno per conto suo le proprie idee, metabolizzare per l’ennesima volta (ma è davvero necessario? Come se in un anno non ci aveste pensato) quello che è successo e l'”aftermath”. 

Ragazzi, perchè c’è il “minuto di silenzio”? Perchè in certe situazioni, l’unica cosa che si può fare è stare zitti.

State zitti, e meditate, cercando di costruire sulle esperienze, non riesumando ogni minima cosa. Per amore dei “mi piace”, tra l’altro. Ve lo chiedo con l’affetto di chi è stato nella vostra situazione, e la fermezza di chi si è rotto i coglioni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...